Hisoka-chan

il blog di Hisoka-chan

Grazie APC

Volevo ringraziare moltissimo lo staff dell’Apc per aver creato l’evento e Adamo della Giantymir per avermelo fatto conoscere.

Fino al giorno prima sapevo che non sarei potuta venire, ma poi mi sono impuntata e ho fatto i salti mortali per essere presente all’APC.

Prima di uscire di casa ho preso il lettore Mp3 e tra me e me ho pensato: “non si sa mai”… nonostante non sapevo cosa contenesse.
Grazie all’atmosfera gradevole creatasi in sala, e al supporto via internet di Adamo nei giorni precedenti, che mi incitava a partecipare al contest, ho deciso di buttarmi, non nel cestino XD, ma sul palco e fare la gara.

Accendo il lettore Mp3 con le cuffie e sento che c’è ancora la canzoncina “London bridge is falling down” dell’organetto di Drocell che avevo usato con insuccesso per Lucca comics.. non si sentiva un cavolo!

Io ho fatto per moltissimi anni atletica e non ne potevo più della competizione, mi veniva la nausea soltanto a sentire la parola “gara” o “contest” o quel che sia.
D’altro canto però, dentro di me sentivo il bisogno di cercare un gioco più grande, che andasse oltre alla preparazione del cosplay, per abbattere la mia paura.
Tutte le esperienze del passato mi dicevano “NON ANDARE”, ma essendo stufa di fare il loro gioco, mi sono alzata e mi sono rivolta allo staff e mi sono iscritta alla gara.
Tremavo come una foglia, fino all’ultimo pensavo: “Ma chi me l’ha fatto fare… No …io mi ritiro!”
Bene.. è il mio turno, superato l’imbarazzo di essere chiamata per nome e cognome (odio il mio cognome), cerco di inventarmi qualcosa da fare sul palco, visto che non avevo deciso poco prima di partecipare al cosplay contest.
Salgo, e tra me e me penso:
“Bene.. sono Drocell, che fa Drocell? Drocell canta… mm io è meglio che non canto… che altro fa Drocell? Drocell suona anche lungo le vie della città!! Bene fingiamo di suonare!!”
Parte la musica e non sentivo nulla, dall’agitazione mi si erano tappate le orecchie, per fortuna il tecnico del suono mi fa il cenno per indicarmi che potevo iniziare… cammino e muovo la manovella, guardo dritta avanti, mi sentivo tutti gli occhi puntanti, e poi penso:
“Cavolo! Che faccio cammino solo? il pubblico mi tira i pomodori (io odio i pomodori)!!!! mmm mi metto in ginocchio quando la canzoncina arriva alla fine!!!!”
Ironia della sorte a fine esibizione, non volevo più scendere dal palco e i pomodori non me li ha tirati nessuno!

Magari agli occhi di molti sembrerà una sciocchezza quello che sto per dire, ma aver superato quella paura mi ha aiutata moltissimo anche nella vita oltre che nel fantastico mondo del cosplay.

Per questo ci tenevo a dire grazie allo staff di APC per aver organizzato l’evento con un’atmosfera stupenda e ad Adamo che mi ha messo la pulce nell’orecchio per partecipare al contest XD!!!

Sabato 18 febbraio ad Ascoli si terrà la seconda edizione dell’APC
www.aqualcunopiacecosplay.it

Condividi!
Category: Cosplay